Anche oggi un'altra coppia ha scelto il Lago d'Orta, questa volta proveniente dal Belgio: Els e Jurgen si sono sposati questo pomeriggio a Villa Bossi; dopo la cerimonia con rito civile, la festa è proseguita sull'isola di San Giulio dove hanno cenato con parenti e...

Oggi, con la cornice di una bella giornata di sole, si sono sposati Victoria e Richard: la coppia, proveniente dalla Gran Bretagna, ha scelto di celebrare il loro matrimonio con rito civile a Villa Bossi, l'antica dimora sede del Comune di Orta San Giulio. Questa è...

Il Lago d’Orta e il Lago Maggiore sono due laghi molto vicini tra loro, divisi solo da una montagna, il Mottarone. Eppure nonostante la vicinanza sono abbastanza diversi fra loro: il Lago d’Orta è piccolo e romantico, costellato di paesini antichi, di giardini, di vicoli stretti al punto giusto per passarci solo abbracciati, dove si aprono stupende e affascinanti visioni sul lago. Il Lago Maggiore invece è molto più esteso e turistico, ricco di ville e palazzi che rievocano i grandi fasti dell’Ottocento, con meravigliosi giardini all’italiana e panorami spettacolari. Ma cosa succede quando si è contemporaneamente innamorati dell’atmosfera romantica del Lago d'Orta e dei panorami mozzafiato del Lago Maggiore? Si opta per entrambi! Come hanno fatto Cassy e Gary. organizzazione-matrimoni-lago-Maggiore Per il loro matrimonio Cassy e Gary hanno scelto di celebrare il rito civile a Villa Bossi, sul Lago d’Orta, mentre per il ricevimento hanno optato per Villa Rusconi Clerici, sul Lago Maggiore: i due laghi più belli del Piemonte uniti insieme per un evento davvero unico! matrimonio-sul-lago-in-Piemonte Cassy e Gary sono entrambi Inglesi e con i loro parenti e amici si sono stabiliti a Orta San Giulio. abito-damigelle-matrimonio Poco prima della cerimonia l'appuntamento è stato per tutti sulla piazza principale per incontrare Gary: dopo le immancabili foto ricordo con lo sfondo dell’Isola di San Giulio, tutta la comitiva si è incamminata verso Villa Bossi, il Municipio di Orta. vestito-verde-damigelle-matrimonio Orta era ancora deserta quando Cassy è arrivata a piedi con papà, insieme a quattro biondissime damigelle vestite in verde acido.

Come floral designer, uno dei momenti più importanti nella pianificazione di un allestimento floreale per un matrimonio è la decisione del tipo di addobbo, dei fiori e dello schema di colori da utilizzare. Durante i primi contatti con gli sposi cerco sempre di capire i loro...

 Rimanendo in tema di matrimoni con rito civile, dopo l’Isola dei Pescatori vi torniamo a parlare di un’altra fantastica location del Lago Maggiore adibita a questo tipo di cerimonie: Villa San Remigio, a Pallanza Verbania. villa-san-remigio-matrimonio A Villa San Remigio avevamo già dedicato un lungo articolo che spiegava la storia di questa dimora di fine Ottocento, ora di proprietà della Regione Piemonte e destinata dal Comune di Verbania come location per la celebrazione di nozze con rito civile. Ne torniamo a parlare oggi in occasione del matrimonio di Antonella e Tommy. Per il loro matrimonio sul lago Maggiore Antonella e Tommy hanno scelto Villa San Remigio e il team di Terra dei Laghi Wedding. Raffaello Mazzoleni, uno dei fotografi più attivi del Team, ha seguito l’intero evento con l’esperienza e la professionalità che da sempre lo contraddistingue: il risultato è un reportage che racconta di un matrimonio dai toni solari e gioiosi immerso nella splendida cornice delle antiche sale di Villa San Remigio e del suo parco. matrimonio-civile-pallanza Confermando la sua straordinaria velocità di elaborazione in fase di post produzione fotografica, dopo soli 3 giorni Raffaello ha già reso disponibile l’intera Galleria Fotografica: oggi vi mostriamo alcune immagini che abbiamo scelto tra quelle che meglio descrivono la bellezza del luogo: la maestosa facciata in stile barocco lombardo, le grandi sale ricche di pregevoli arredi ed il parco, vero fiore all’occhiello della Villa. villa-san-remigio-bouquet

Lo schema di colori del matrimonio è stato il bianco e il rosso, evidenziato da alcuni particolari dell’abbigliamento degli sposi.

Da notare lo splendido vestito in stile anni ’60 della sposa e il perfetto abbinamento con i dettagli rossi, come ad esempio la cravatta, il fiore sulla borsetta e le scarpe rosse della sposa.

L’addobbo floreale è stato contraddistinto da 2 grandi composizioni con calle bianche poste all’ingresso della sala, disposte come a formare un arco.

Il bouquet è stato creato con mini calle bianche e rose Carte Blanche, con variazioni di colore tra il giallo chiaro e l’avorio.

La suggestiva cerimonia è stata condotta abilmente dal Sindaco di Verbania che ha coinvolto gli sposi e gli ospiti in un appassionato discorso.