Profumi di Mediterraneo sul Lago Maggiore

Come floral designer, uno dei momenti più importanti nella pianificazione di un allestimento floreale per un matrimonio è la decisione del tipo di addobbo, dei fiori e dello schema di colori da utilizzare.
Durante i primi contatti con gli sposi cerco sempre di capire i loro gusti e le loro necessità, in modo da poter suggerire la soluzione più adatta. A volte sono gli stessi sposi ad avere delle idee ben precise su cui iniziare a lavorare: basandomi su questo, e sulla base della mia esperienza e creatività, il mio compito sarà quello di sviluppare il progetto dell’allestimento floreale fino a concretizzarlo nel giorno del matrimonio.

Esattamente come è successo con Jennifer e Oliver, una coppia inglese il cui matrimonio era previsto verso la fine di settembre del 2009. Già un anno prima la sposa mi aveva parlato dello schema di colori che desiderava, imperniato sull’abbinamento del viola con l’avorio. Ma lo spunto decisivo è arrivato in una email successiva, quando Jennifer mi ha accennato all’idea di avere degli aromi mediterranei tra i fiori: un po’ per richiamare l’Italia nel suo matrimonio, ed un po’ perché fin da fanciulla aveva sempre amato questi aromi intensi e fragranti.
Una piccola grande idea che mi ha fornito lo spunto per proporle un addobbo floreale basato sull’utilizzo di fiori viola e avorio con il fresco e profumato sottofondo delle erbe aromatiche mediterranee: rosmarino, salvia, menta e lavanda sarebbero state una perfetta base verde su cui creare il bouquet e le composizioni per la cerimonia ed il ricevimento, considerando soprattutto che queste erbe aromatiche offrono una suggestiva variazione di colori, dal verde argenteo della salvia e della lavanda, al verde intenso della Menta Piperita. L’ulteriore aggiunta delle infiorescenze lilla-blu della Lavanda avrebbe fatto da trait d’union con i fiori viola e avorio delle composizioni. Questa era la mia proposta per l’allestimento floreale del matrimonio di Jennifer e Oliver.
La risposta non è tardata molto ad arrivare: dopo un paio di giorni ricevetti una email entusiasta di Jennifer, che accettava in toto le mie proposte… anzi la sposa non vedeva l’ora che arrivasse il suo giorno per vedere i suoi fiori e annusarne i profumi!
Da qui è iniziata una pianificazione durata diversi mesi che ha portato al risultato finale, che potete vedere in questo post. Un risultato che è stato apprezzato da tutti, specialmente dagli sposi, che, al ritorno dal viaggio di nozze, mi hanno ringraziato con una bellissima email di cui qui sotto potete leggerne uno stralcio.

I was delighted with the design and colours they were truly beautiful. One of my many memories from our special day is the scent of the mint and rosemary in the flowers. I kept getting scents of the mint throughout the day and it is something that will always remind me of my wedding day.
All the guests commented on the amazing table displays – it was better than how I’d imagined – romantic and elegant with the candles and petals.
I even managed to fly home with my bouquet and we are drying it out to keep as a memento of the day!
Thank you once again for your fantastic work – the flowers were truly beautiful.
Jenny and Oliver

bouquet-erbe-aromatiche
Ma eccomi a parlarvi in dettaglio del matrimonio di Jennifer e Oliver, svoltosi interamente a Pallanza, sul Lago Maggiore. La cerimonia è stata celebrata a Villa San Remigio, mentre il ricevimento è stato organizzato nell’esclusivo Grand Hotel Majestic, dove hanno anche soggiornato gran parte degli ospiti.
hotel-matrimonio-Lago-Maggiore
Il coordinamento dell’intero evento è stato affidato alla wedding planner Valentina Lombardi, del team di Lago Maggiore Sposi. Il servizio fotografico è stato commissionato a Photo27 di Milano, che ringraziamo per aver messo cortesemente a disposizione le belle immagini del matrimonio di Jennifer e Oliver.
matrimonio-civile-Villa-San-Remigio
Le nozze con rito civile sono state celebrate nella stupenda Sala della Musica di Villa San Remigio. La musica classica di un quartetto d’archi ha contribuito a creare un’atmosfera di profonda partecipazione.
wedding-planner-Pallanza-Verbania
Il grande giorno di Jennifer e Oliver era iniziato con un tempo grigio e uggioso, poi con il passare delle ore il sole ha fatto capolino, trasformandosi in una bella giornata di fine estate.
foto-matrimonio-Villa-san-Remigio
Il grande parco di Villa San Remigio, con le sue piante secolare, le fontane e le statue, si presta per scattare delle bellissime foto di matrimonio. Guardate ad esempio la naturalezza e l’impatto della fotografia qui sotto, pur nella sua semplicità.
Villa-San-Remigio-fotografo-matrimonio
Al termine della cerimonia, Jennifer ha appeso al suo bouquet un pezzo di stoffa ricamato a mano con la scritta “Just Married”, con 2 cuoricini che si toccano fra loro.
Che idea simpatica e carina!
abiti-da-sposa-Verbania
Bellissimo anche l’abito da sposa di Jennifer, ricco di perline e delicati ricami. Da notare anche il vestito dello sposo, con cravatta e taschino viola, in perfetta sintonia con lo schema di colori del matrimonio.
fiorista-matrimonio-Verbania
Nel bouquet della sposa, oltre alle profumatissime erbe aromatiche, ho inserito Rose Vendela, orchidee Dendrobium, infiorescenze di Lavanda e Lisianthus viola su una base di Ortensie color verde mela.
bouquet-sposa-rosmarino-lavanda
Terminate le foto di rito, gli sposi ed i loro ospiti si sono spostati nel maestoso Grand Hotel Majestic, distante solo pochi minuti d’auto da Villa San Remigio.
Matrimonio-Grand-Hotel-Majestic
Qui è stato offerto l’aperitivo sotto l’elegante portico a colonne, con vista sul lago e sul giardino dell’Hotel.
aperitivo-matrimonio-Verbania
La foto qui sotto, scattata durante l’aperitivo, è in assoluto una delle mie preferite del servizio fotografico realizzato da Photo27. Vi prego di guardare con attenzione la spontaneità e l’intensità dello scatto.
photo27-fotografi-matrimonio
Come floral designer, il compito più impegnativo è stato quello di creare i grandi centrotavola per abbellire l’elegante Sala Toscanini del Grand Hotel Majestic. Una lunga preparazione, durata più di 2 giorni.
Sala-Toscanini-Grand-Hotel-Majestic
Al centro di ogni tavolo ho posizionato un grande specchio rotondo sormontato dai alti vasi in vetro. Sulla sommità ho inserito le composizioni floreali che riprendevano gli stessi colori e gli stessi fiori del bouquet, in questo caso con un utilizzo predominante delle orchidee Dendrobium per ottenere un effetto finale più leggero e ricadente.
centrotavola-Grand-Hotel-Majestic
Sul lungo tavolo degli sposi ho invece posizionato una grande composizione resa ancora più ampia dall’utilizzo di foglie di Aspidistra e steli di Bear Grass.
composizione-fiori-tavolo-sposi
Il comune denominatore in tutte le composizioni floreali è stato l’abbondante utilizzo delle erbe aromatiche: l’intenso profumo della menta, unito insieme al rosmarino, alla lavanda e alla salvia, hanno contribuito a creare nella Sala Toscanini un’atmosfera mediterranea e tipicamente italiana.
hotel-ricevimento-matrimonio-Verbania
Un profumo inebriante che è rimasto nel ricordo di tutti, come ha scritto Jennifer nella sua graditissima email.
Matrimonio-in-Verbania-Pallanza
Un ricordo che rimarrà come segno tangibile del matrimonio da sogno di Jennifer e Oliver sul Lago Maggiore.



libero sit dolor mattis eleifend risus