Verde Acido, il colore per l’Estate 2009

Negli schemi di colori dei matrimoni finora non era mai stato preso troppo in considerazione. Ma ora è giunto finalmente il suo memento! Per la prossima estate sarà lui il colore di tendenza: il verde acido.
tema-matrimonio-verde-acido
Che si tratti di composizioni floreali classiche o moderne, stilizzate o molto elaborate, il verde acido è un fantastico colore che si adatta ad ogni circostanza, meglio se utilizzato su un supporto in vetro.
Un accoppiamento eccezionale, quello del vetro con il verde acido: il vetro, il cui utilizzo è tornato prepotentemente di moda negli ultimi anni, s’immedesima infatti perfettamente con la freschezza e la trasparenza dell’estate, così come il verde acido è un colore frizzante e fresco, in sintonia con questa stagione.
centrotavola-matrimonio-verde
Nel considerare il verde acido come schema di colore per le composizioni floreali, considerate che non sono molti i fiori che in natura hanno questo colore. Oggi vi vorrei proporre alcune idee basate sui fiori color verde acido che personalmente amo di più.
Innanzitutto lasciatemi ringraziare il fotografo Enrico Mocci di ArteFotoArona: tutte le immagini delle mie creazioni floreali pubblicate in questo post sono frutto del suo splendido lavoro e delle sua lunga esperienza nella fotografia di matrimonio.
composizioni-garofani-verdi
Il verde è un colore che richiama la vita, i grandi spazi e l’aria aperta: essendo un colore naturale, anche le forme delle composizioni floreali dovranno essere naturali: la forma sferica, a palla compatta, è tra quelle più in voga nel 2009.
Il garofano è un fiore che è stato ingiustamente snobbato per parecchi anni: oggi è tornato ad essere trendy grazie all’introduzione di nuove varietà, tra cui questa bellissima color verde acido. La forma sferica della composizione ne esalta le sue qualità.
fiorista-lago-maggiore
Ancora una forma sferica molto elaborata su un lungo calice in vetro: per i grandi fiori di Ranuncolo color panna ho creato uno sfondo con Margherite Ping Pong color verde acido insieme alla classica Gypsophila. Su tutto spiccano gli originali baccelli verdi di Lathyrus che fuoriescono dalla composizione creando un effetto eccentrico ed informale.
bouquet-con-orchidea
In questo bouquet ricadente con rose ed orchidee bianche ho sostituito la classica Gypsophila con le infiorescenze verde acido di Alchemilla: il risultato è una composizione fuori dai soliti schemi ma decisamente più originale.
centrotavola-con-orchidee-verdi
Ancora l’Alchemilla è la protagonista di questo centrotavola totalmente verde: l’Alchemilla è pianta utilizzata anche in erboristeria per le sue proprietà curative. Per creare il giusto contrasto ho abbinato le sue piccole infiorescenze ai grandi fiori verdi di orchidea Cymbidium e alle rose Supergreen.
fiorista-verbania
Il verde acido è perfetto anche da utilizzare nelle composizioni stilizzate. In questa mia creazione ho abbinato degli steli ancora acerbi di orchidea Dendrobium insieme a rametti di Steel Grass.
super-green-roses
Mantenendo il verde acido come schema di colore ho rielaborato una delle mie composizioni più richieste, il cubo di rose. In questo caso ho utilizzato le rose Supergreen immerse in cristalli di gelatina color verde acido.
fiori-verdi-per-matrimonio
Una centrotavola semplice ma d’impatto e soprattutto poco costoso: l’ho realizzato abbinando 3 tonalità di verde e utilizzando boccioli ancora acerbi di Viburnum Opulus “Palla di Neve” insieme alle rose Supergreen ed una base di foglie di Griselinia color verde scuro.

Il verde acido è un colore glamour e assolutamente di tendenza, perfetto per i matrimoni estivi: dategli un ruolo da protagonista nel vostro matrimonio scegliendolo come tema di colore generale, non solo per le composizioni floreali: ad esempio per l’abito delle damigelle o per piccoli particolari dell’abito dello sposo, od ancora per le partecipazioni o i segnaposti al ristorante.



velit, libero Curabitur nec ut nunc Lorem non in venenatis, mi,